Fideiussioni per bandi GSE

Fideiussioni per bandi GSE  GESTORE SERVIZI ENERGETICI (CONTRATTI AUTONOMI DI GARANZIA)

Il GSE, socio unico del MEF ( ministero dell’ Economia e delle Finanze) si occupa dello sviluppo in Italia delle fonti di energia rinnovabili, concentrato nell’erogazione di contributi per la produzione di energia elettrica.

Infatti la gestione degli incentivi delle energie rinnovabili, in particolare degli impianti fotovoltaici, biocarburanti, gassificatori, biomasse e dell’emissione dei certificati degli impianti esistenti sul territorio italiano, dipendono direttamente da questi uffici.

 

“I contratti autonomi di garanzia” sono  contratti dove un soggetto si obbliga verso il creditore a garantire l’adempimento di un’obbligazione in cui viene esclusa la facoltà del garante di opporre al creditore le eccezioni che normalmente spettano al debitore principale, questo fattore ha determinato che dal 2013 I bandi che determinano gli appalti emanate dal GSE prevedono il rilascio di una fideissione finalizzata alla costruzione di centrali o impianti ad energia rinnovabile o dela gestione degli impianti.

Elenco dei documenti necessari per l’ esame dell’ affidamento:

Società di Capitali:

  • Bilanci completi di Nota Integrativa degli ultimi due esercizi
  • Situazione Patrimoniale dell’anno in corso
  • Visura Camerale aggiornata datata max 3 mesi, dalla quale risulti che non sono in corso procedure concorsuali a carico della società
  • Modello Unico della Società anno precedente ed anno in corso con relative ricevute di presentazione
  • Modello Unico del legale rappresentante
  • Documento identità e codice fiscale del legale rappresentante

Ditte individuali / SAS / SNC

  • Modello Unico della Società anno precedente ed anno in corso con relative ricevute di presentazione
  • Situazione Contabile dell’anno in corso
  • Visura Camerale aggiornata datata max 3 mesi, dalla quale risulti che non sono in corso procedure concorsuali a carico della società
  • Modello Unico della Società anno precedente ed anno in corso con relative ricevute di presentazione
  • Modello Unico del legale rappresentante
  • Documento identità e codice fiscale del legale rappresentante

 

La direzione si riserva di richiedere coobligati, in tal caso i documenti da aggiungere necessari sono i seguenti:

  • Modello Unico di tutti i soci dell’anno in corso che si coobligano
  • Documento identità e codice fiscale dei soci che si coobligano
  • Modello Unico dei co-proprietari degli immobili
  • Documento identità e codice fiscale dei soggetti che si coobligano
  • Visure Catastali degli immobili